La padronanza delle emozioni

Come le ruote di un’auto hanno bisogno di convergenza per muoversi senza attrito e velocemente, allo stesso modo un individuo deve mantenere il proprio equilibrio emotivo per agire in modo efficace.

Troppe persone non osano esprimere le loro emozioni perché non sanno come farlo. Molti di noi hanno avuto dolorose esperienze per aver urtato gli altri o per essere stati feriti durante uno scambio emotivo, pertanto tendiamo a identificare l’espressione delle emozioni con il danno ricevuto, mentre in realtà è  solo una conseguenza della nostra incapacità di esprimerci in modo corretto.

Le nostre emozioni sono generate dalle nostre percezioni e interpretazioni: quindi si basano sui nostri modelli mentali della realtà esteriore.

Per avere padronanza della proprie emozioni sono necessari:

consapevolezza di sé
accettazione di sé
autocontrollo
auto-indagine
espressione di sé
analisi delle convinzioni limitanti
capacità di perdonare

 

Il comune denominatore di tutte queste qualità è la capacità di “essere presenti” a quello che c’è: sia dentro di noi che intorno a noi, momento dopo momento.